Poesia

Siamo già il passato

Dalla finestra di una mansarda

osservo i tetti e i coppi color del miele

mostrarsi in una distesa ordinata…

stabile palcoscenico di tutto il resto che muta.

Sopra, il cielo azzurro e limpido del mattino,

sotto, i vicoli stretti e in ombra, ancora in silenzio.

Il cinguettio di uno stormo di uccelli mi investe e all’improvviso è lontano.

Dalla stanza un richiamo,

mi volto,

le lenzuola un po’ sgualcite sul letto dal dorsale finemente imbottito.

Alzo lo sguardo ed ecco i rilievi di gesso a incorniciare il soffitto.

Sono viva,

sono in pace,

sono ora,

siamo già il passato…

(Autrice Claudia Radi. Tutti i diritti riservati.)

”Tetti”, Arezzo, Toscana, Italia (foto di Claudia Radi)

Rispondi Annulla risposta