man raising his hands with heart illustration
Poesia

L’ultimo baluardo

(di Claudia Radi)

E allora chiamerai,

strillerai,

imprecherai,

per quello sguardo che non hai incrociato,

per quella mano che non ha sollevato,

per la solidarietà rifiutata

dagli indifferenti…

dagli ‘’assenti’’.

E allora capirai,

il peso costante da portare

per essere nata solidale,

per non saper rifiutare

il fardello del dolore condiviso,

per non essere in grado di ignorare

chi chiede aiuto

e da solo non ce la può fare.

E allora saprai,

quello che nessuno ti può insegnare,

che esiste veramente il male

reale,

spietato,

gelido come l’inverno polare,

nel quale sarai brava

a non lasciarti trascinare.

E allora conoscerai,

e solo con la tua forza interiore

potrai superarlo,

lo shock,

di quella nuova consapevolezza

che appare davanti al tuo cuore testardo,

ultimo caparbio baluardo

di un mondo umano che sta scomparendo.

Rispondi Annulla risposta