selective focus photography cement
Poesia

Se fossi

(di Claudia Radi)

Se fossi cemento

unirei tra loro le pietre scagliate

per costruire case,

e non colerei

sui corpi esanimi

di innocenti uccisi.

Se fossi cemento

salderei tra lore le idee

per formare un pensiero,

e poi un altro

e un altro ancora.

Se fossi cemento

non franerei alla prima inondazione,

non crollerei al primo terremoto,

non sprofonderei al primo peso

da sostenere.

Se fossi cemento

non farei parte di un muro

che divide,

ma di una piattaforma che unisce.

Se fossi cemento

rimarrei nel mio sacco

se volessero usarmi senza criterio

per coprire prati verdi sotto il cielo.

Se fossi cemento

mi tingerei di rosa

e coprirei la buca scavata dalla lotta armata,

con dentro tutti gli strumenti di guerra

le persone crudeli, i pensieri vuoti

e l’ipocrisia che l’ha generata.

Rispondi Annulla risposta