“Ecopoesie La terra in guerra”, autrice Claudia Radi, raccolta di poesie disponibile a breve per l’acquisto su Amazon, digitando sul link:

https://amzn.eu/d/0arPxQgT Finalmente ho completato una raccolta di poesie che avevo in mente da tempo. All’interno di questo libro sono presenti 33 Ecopoesie, non 31 come erroneamente indicato sulla vetrina di Amazon, nelle quali ho riversato le mie emozioni. Si, mi sono emozionata scrivendole e rileggendole. Le emozioni che ho provato sono di diverso tipo, soprattutto […]

Come ti disconnetti durante l’estate? hashtag#conversazioniestive hashtag#LinkedInNotizie

Bella domanda, personalmente non mi disconnetto.Ho il mio blog che ormai rappresenta la mia principale ricarica esistenziale e comunicativa.È vero, mi piace scrivere e questo senz’altro rappresenta per me una fonte di piacere e non uno stress come potrebbe essere per altri.Mi riposo, questo sì, mi ossigeno respirando in campagna aria pulita, oppure al mare […]

La parabola della vigna

dal Vangelo secondo Matteo. «Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori per la sua vigna. Si accordò con loro per un denaro al giorno e li mandò nella sua vigna. Uscito poi verso le nove del mattino, ne vide altri che stavano in piazza, disoccupati, e […]

Tratto da “Lo Spleen di Parigi”, poemetto in prosa XXXIII

Charles Pierre Baudelaire (Parigi, 9 aprile 1821 – Parigi, 31 agosto 1867) ‘’Ubriacatevi Bisogna sempre essere ubriachi. Tutto qui: è l’unico problema. Per non sentire l’orribile fardello del Tempo che vi spezza la schiena e vi piega a terra, dovete ubriacarvi senza tregua. Ma di che cosa? Di vino, di poesia o di virtù: come […]

“Sol et pensoso” di Petrarca:

Solitario e pensoso i più deserti campi vo mesurando a passi tardi e lenti, e gli occhi porto per fuggire intenti ove vestigio uman l’arena stampi. Altro schermo non trovo che mi scampi dal manifesto accorger de le genti; perché ne gli atti d’allegrezza spenti di fuor si legge com’io dentro avampi. Sì ch’io mi […]

Lacrime oleose

(poesia di Claudia Radi) Vigliacco, sai solo conquistare lacrime. Ti sei trovato di fronte a un cuore forte e puro che ti voleva aiutare, e l’hai voluto accoltellare, premeditando per giorni e ore la fuoriuscita del tuo furore. Vigliacco, sai solo accoltellare a sorpresa. Si dice che ora tu abbia capito la tragedia che si […]

Pavidi conquistatori di lacrime

(poesia, autrice Claudia Radi) Mietono vittime al sole, i pavidi conquistatori di lacrime. Non sanno vivere e vogliono vedere gli altri morire, lentamente e dolorosamente, per resistere alla paura. Paura che li spinge a odiare di nascosto, a compiere azioni bieche di nascosto, a fingere sempre e irrimediabilmente seguendo un copione elaborato con attenzione, che […]

3/Divagazioni personali: il principio di non contraddizione.

Certo, sono d’accordo, è diventato veramente difficile disquisire su ‘’che cosa sia reale (vero) e che cosa non lo sia (non vero) ’’. Disquisire sulla realtà, infatti, include la premessa di un linguaggio appropriato comprensibile a tutte le parti coinvolte nella comunicazione. Un linguaggio appropriato non solo da un punto di vista grammaticale e di […]

2/Divagazioni personali: il principio di non contraddizione.

Alla fine della prima parte di questo articolo, pubblicata su claudiaradi.blog il 01.11.2022, ipotizzavo che la scienza non potesse indagare ’l’essere umano ’ perché non è sistematico’’. Un’altra ipotesi per la quale ‘’la scienza non può studiare ’l’essere umano ’ ‘’, potrebbe essere quella del considerare l’uomo e la donna materia riservata a Dio e […]

1/Divagazioni personali: il principio di non contraddizione.

L’invalidazione di un progetto è il processo attraverso il quale si cerca di attestare la sua validità (‘ D’emblée ’ sembrerebbe una contraddizione in termini…). Rileggendo con attenzione e lentamente il periodo precedente, risulterà più chiaro il suo significato e cioè: l’indicazione dell’esistenza di un metodo (l’invalidazione di un progetto) e la sua finalità (attestarne […]