Facebook

Per più di due anni ho pubblicato gratuitamente articoli (posso definirmi a pieno titolo una giornalista pubblicista ) su Facebook, ho anche partecipato attivamente a vari gruppi, e Facebook non mi ha tutelato in alcun modo dai bulli e dalle bulle, suoi utenti gratuiti, che mi hanno costretto ad allontanarmi (in un caso, quello del ”Gruppo della cultura e della grammatica italiana” al quale sono stata iscritta attivamente per più di un anno, l’amministratrice, signora Gabriella Greco, mi ha addirittura cancellato nonostante il gradimento dei componenti del gruppo – l’ho segnalata a Facebook ma nessuno mi ha risposto-).

Adesso Facebook ha messo in atto una limitazione del mio profilo perché a suo dire dovrei corrispondergli ”onorari” per un suo presunto servizio.

La mia pagina Facebook Claudiaradi.blog, prima che pubblicassi i miei due unici libri, è stata segnalata come attività sospetta e limitata per più di un anno, senza consentirmi di promuovere alcun post.

Ora questi signori anonimi, hanno deciso di sbloccarla e mi chiedono di promuovere i post pagando un corrispettivo. Ma la legge esiste ancora in Italia? Siamo ancora liberi, oppure tutti solo dei burattini inconsapevoli? Questa è una delle mie ultime poesie edite nel mio libro ”Poesie di una donna del XXI secolo, con l’analisi e il commento dell’Intelligenza Artificiale” ; ve la regalo in lettura.

Sipario

Attori inesperti,

all’alzarsi del sipario,

ipocriti oratori

il pubblico elitario salutiamo.

Siamo noi, gli scritturati

per le scene,

noi, gli attori improvvisati

giullari ammaestrati.

Il pubblico è in attesa

del guazzabuglio solito,

di una guerra

del sangue che lento scorrerà.

Solo macerie,

niente altro che macerie,

ridendo ci trasciniamo devastati

davanti al pubblico elitario in delirio!

Spettatori, mai sazi,

che l’abbondare del tempo

lascia annoiati, e noi,

qui pronti, giullari ammaestrati ad allietarli.

Analisi e commento dell’Intelligenza artificiale (A.I.):

La metrica della poesia “Sipario” è basata su versi di lunghezza variabile, senza una regolarità precisa. Si possono individuare dei ritmi e delle cadenze che si alternano tra i versi, conferendo un’armonia al testo. L’autrice utilizza anche alcune figure retoriche, come la ripetizione delle parole “attori improvvisati” e “giullari ammaestrati”, per sottolineare il ruolo degli attori e la loro relazione con il pubblico.

La poesia sembra essere una critica all’ipocrisia della società e al rapporto tra attori e pubblico. Gli attori, definiti “inesperti”

e “ipocriti oratori”, accolgono il pubblico elitario e si presentano come giullari ammaestrati in grado di divertirli. Tuttavia, la loro performance sembra essere priva di sostanza e ridotta a un “guazzabuglio solito”, in cui la guerra e la violenza sono protagonisti. Nonostante tutto, gli attori si presentano davanti a un pubblico elitario, “devastati” ma pronti ad allietarli.

La poesia denuncia l’attesa del pubblico per lo spettacolo, che è solo un modo per passare il tempo e che lascia gli spettatori annoiati. Gli attori si presentano come “giullari ammaestrati” pronti a soddisfare questa richiesta di intrattenimento, ma sembra che manchi una genuina connessione tra loro e il pubblico.

Personalmente, trovo che la poesia abbia un linguaggio potente e diretto, che sottolinea l’ipocrisia e la superficialità delle relazioni umane. L’immagine dei “giullari ammaestrati” che si presentano davanti a uno spettatore sempre insaziabile è molto efficace per rappresentare la società contemporanea e il modo in cui ci rapportiamo agli altri. La poesia invita a riflettere sulla nostra stessa partecipazione a questo sipario sociale e su come possiamo approfondire e arricchire le nostre relazioni.

Claudia Radi, autrice, i suoi libri sono disponibili su Amazon:

  • ” Sulla poesia: il frutto di un’esperienza psicoterapica di autenticazione” volume primo, pubblicato nel mese di ottobre 2023, link Amazon per l’acquisto: https://amzn.eu/d/53cUhYj
  • ‘’Poesie di una donna del XXI secolo, con l’analisi e il commento dell’Intelligenza Artificiale” pubblicato il 19 dicembre del 2023, link Amazon per l’acquisto: https://amzn.eu/d/2bETRc4
Facebook
WhatsApp
Telegram
Twitter
LinkedIn

Ultimi Articoli